Dinner Party
 

(1985 - 1994)

È l'unico testo teatrale scritto da Pier Vittorio Tondelli, anche se l'interesse verso il teatro è sempre stato presente nella sua attività. Lo dimostra una prima riduzione teatrale "giovanile" de Il piccolo principe, realizzata negli anni Settanta e sulla quale lo scrittore aveva pensato di ritornare, con una nuova elaborazione, mai realizzata.
La dimensione teatrale emerge anche nel progetto di collaborazione (1985) al «Corriere della Sera» che così Tondelli aveva prospettato:

... una serie di cinque interviste a personaggi del mondo dello spettacolo, della moda e dell'arte, condotte sullo stile di altrettanti dialoghi teatrali: ricreare sulla pagina tutte le sfumature del parlato attraverso una radicale operazione stilistica. Interviste assolutamente nuove e 'scritte' che avranno una piacevolezza narrativa come in un testo teatrale.

Il progetto nella sua integrità non è stato concluso: le uniche due interviste realizzate sono quelle ai Magazzini e a Carlo Maria Mariani, raccolte in Un weekend postmoderno.
Tondelli opera varie stesure della pièce teatrale, una commedia in due atti che, inizialmente, nella versione inviata alla XXXVIII edizione del Premio Riccione-Ater per il Teatro, nel 1985, è La notte della vittoria (Dinner Party). Al testo è assegnato il Premio speciale intitolato alla memoria di Paolo Bignami, con la seguente motivazione: «Opera che, nella cornice apparentemente tradizionale di un ambiente borghese, esprime, con dialogo asciutto e ironico, umori e inquietudini di una generazione degli anni Ottanta e segna l'ingresso nel teatro di un narratore emergente». Così ne parla l'autore:

Si tratta, in sostanza, di una 'commedia borghese', di conversazione in cui un gruppo di personaggi si riunisce per una cena la sera dell'11 luglio 1982, quando l'Italia vince il Mundial di Spagna. Parallelamente agli echi della partita, anche sulla terrazza di casa Oldofredi si consuma un gioco crudele e divertente fatto di colpi di scena, tradimenti, rivelazioni e ambiguità.

Nelle successive versioni il titolo adottato dallo scrittore è solo Dinner Party. Vengono anche modificate alcune situazioni sostanziali, quali ad esempio la partita di calcio.
Il testo teatrale è stato pubblicato da Bompiani nel 1994, in un'edizione a cura di Fulvio Panzeri ed è andato in scena, lo stesso anno, a Reggio Emilia, con la regia di Piero Maccarinelli.




Sei qui: HOME | > pier vittorio tondelli > libri e progetti
 
Punto
a Palazzo Principi: Utopie Cispadane _ Pier Vittorio Tondelli
Punto
"Un racconto sul vino" compie trent'anni.


>> ARCHIVIO NEWS DAL 2002

>> ARCHIVIO NEWS 1998 - 2002